Contratto SaaS - PlanningPME Web Access - GDPR

TRA I SOTTOSCRITTI: :

Target Skills
Società a responsabilità limitata con capitale di € 50.000, sede legale in 1-3 Rue Marcel Carné 91080 Courcouronnes - France, iscritta al Registro delle Imprese di Evryr
Di seguito denominata “il Fornitore”,
DA UNA PARTE

e

Il Cliente, DALL’ALTRA
Denominato singolarmente “Parte” e congiuntamente “Parti”

PREMESSO CHE: :

Il Cliente desidera utilizzare SaaS da un provider di servizi specializzato nella seguente applicazione: pianificazione di soluzioni in modalità SaaS. Il Cliente ha l’obiettivo di utilizzare queste applicazioni per la pianificazione delle risorse.
Il Fornitore fornisce Software, applicazioni aziendali concesse online (noto come fornitore SaaS). A tal titolo, esso è il Fornitore del Servizio di Applicazione stabilito come segue nel contratto.
Il Cliente riconosce di aver usufruito di una prova gratuita della soluzione nel sito web del PlanningPME, che ha permesso di valutare se tale applicazione è adatta alle sue esigenze e di adottare tutte le ragionevoli precauzioni per l’utilizzo.

TUTTO CIÒ PREMESSO, SI CONVIENE QUANTO SEGUE

ARTICOLO 1. DEFINIZIONI

I termini che iniziano con lettere maiuscole nel Contratto, utilizzati sia al singolare che al plurale, avranno il significato stabilito qui di seguito.
Per Soluzioni si intendono tutte le funzioni operative elencate nella descrizione dei servizi di applicazione e messe a disposizione del Cliente come parte dei Servizi di Applicazione oggetto del contratto.
Per Dati si intendono le informazioni, pubblicazioni e, in generale, i dati nel database del Cliente, l’uso dei quali è oggetto del presente contratto, che possono essere consultati esclusivamente dagli Utenti.
I Dati per il Log-in sono la username e la password dell’utente, inviati a seguito della sottoscrizione del servizio.
Per Internet si intendono tutte le reti interconnesse in tutte le aree del mondo.
Intranet è la rete della compagnia o dell’organizzazione, che usa i protocolli TCP/IP e, più in generale, le tecnologie di Internet, e che potrebbe essere connessa a Internet.
Con Software si intende qualsiasi software fornito dal Fornitore al Cliente e, più specificatamente, le Soluzioni correlate.
Servizio di Applicazione è il servizio offerto dal Fornitore in modalità SaaS che permette al Cliente di utilizzare le Soluzioni.
Utente è l’individuo sotto la responsabilità del Cliente (agente, impiegato, rappresentante ecc.) che ha accesso ai Servizi di Applicazione dal proprio computer in conformità con la licenza d’uso acquistata dal Cliente.
Errore è un difetto nel design di un programma informatico che causa un malfunzionamento; il livello di gravità di tale errore può variare da minore a critico.
Documentazione spiega il funzionamento delle soluzioni e come tali debbano essere utilizzate.
Manutenzione attiva la scadenza dei dispositivi da prevedere e l’infrastruttura informatica da sviluppare (software e hardware).

ARTICOLO 2. OGGETTO

Il contratto stabilisce i termini e le condizioni applicabili ai Servizi richiesti dal Cliente.
Il Fornitore concede al Cliente che accetta:
- un accesso diretto ai server del Fornitore secondo le condizioni illustrate di seguito
- il diritto all’uso delle Soluzioni
- una serie di servizi definiti qui di seguito che includono l’hosting di dati, i servizi di applicazione, la manutenzione e il supporto tecnico

ARTICOLO 3. DOCUMENTI CONTRATTUALI

Il contratto e i documenti “Allegati” costituiscono la totalità dell’accordo tra le Parti, di seguito definiti congiuntamente come il Contratto. Il presente documento sostituisce e annulla qualsiasi impegno orale o scritto precedente relativo all’oggetto del Contratto.
Il Contratto è formato dai seguenti documenti contrattuali presentati in ordine di importanza basati sulla loro efficacia giuridica.
- il presente documento
- gli allegati al presente documento
Qualora vi fosse una contraddizione tra una e/o più clausole in uno qualsiasi di questi documenti, avrà la precedenza il documento indicato al primo posto in ordine di importanza.
Gli allegati al presente documento, parte integrale del Contratto, sono i seguenti:
- Allegato A: Carta di qualità
- Allegato B: Condizioni finanziarie
Le Parti concordano ufficialmente che, qualora una di esse dovesse rinunciare, o intendesse rinunciare, a tutti o parte degli impegni indicati nel Contratto, qualunque sia la frequenza o la durata, non verrà effettuata alcuna modifica del Contratto né ciò determinerà in alcun modo la pretesa di un diritto.

ARTICOLO 4. ENTRATA IN VIGORE, TERMINE E RINNOVO

Il Contratto entrerà in vigore alla ricezione dell’ordine di acquisto firmato.
La durata del contratto è di 12 mesi a decorrere dalla sua entrata in vigore.
Il Fornitore notificherà per iscritto al Cliente la scadenza del Contratto e i termini di rinnovo che saranno proposti entro 30 giorni dalla data di scadenza del Contratto.
In caso di mancata risposta da parte del Cliente entro un termine di 30 giorni dalla notifica, il Contratto sarà rinnovato secondo le stesse condizioni, a meno che le Parti concordino un nuovo ambito funzionale per i Servizi di Applicazione al fine di soddisfare le esigenze del Cliente.

ARTICOLO 5. DESCRIZIONE DEI SERVIZI DI APPLICAZIONE

5.1. SOLUZIONI DI APPLICAZIONE

Il Fornitore mette a disposizione del Cliente un Accesso Web al Solution PlanningPME Web Access sul suo server via Internet.
I dati elaborati dalla soluzione sono i seguenti: cliente, progetto, sottoprogetto, risorsa, abilità, dispositivi, evento, indisponibilità, gruppo, utente, storico che possono essere integrati, modificati o cancellati dall’utente.
Il Fornitore concede al Cliente l’uso non esclusivo della soluzione.
Il Fornitore fornisce una garanzia contro qualsiasi difetto del programma a decorrere dalla data di accesso ai Servizi di Applicazione e per una durata di 90 giorni. Tale garanzia non sarà applicata nel caso in cui una terza parte amministri i programmi.
Il Fornitore fornirà l’hosting dei dati, la manutenzione e la sicurezza per le Soluzioni.
Il Fornitore effettuerà un backup dei dati ogni giorno. I backup saranno salvati per una settimana (si veda la Carta di Qualità nell’Allegato A).
I servizi vengono forniti secondo i termini della Carta di qualità illustrata negli Allegati.
Il provider fornisce un'API limitata a 2000 richieste all'ora e per chiave API; oltre questo limite, verrà applicato un prezzo volumetrico.

5.2. IAP

Il Provider di accesso a Internet viene scelto dal Cliente. Il Fornitore non garantisce nei confronti di tale scelta.

5.3. ACCESSO ALLE SOLUZIONI

Il diritto di accesso sarà esclusivamente del Cliente. Potrà collegarsi in qualsiasi momento, tranne durante i periodi di manutenzione, ovvero:
- 24 ore al giorno
- 7 giorni a settimana
- incluso le domeniche e le festività
- con il supporto del team di supporto tecnico del Fornitore
Si potrà accedere alla Soluzione:
- dai computer del Cliente
- da qualsiasi computer portatile del Cliente
- utilizzando i dati per il Log-in forniti al Cliente
Con l’accesso ai Servizi di Applicazione, il Cliente viene identificato tramite:
- una username assegnata ad ogni Utente dal Fornitore - una password inviata al Cliente dal Fornitore Il Cliente utilizzerà i dati per il Log-in inviati ogniqualvolta si connetterà ai Servizi di Applicazione. Lo scopo dei Dati per il Log-in è quello di limitare l’accesso alle Soluzioni fornite secondo i termini del presente Contratto agli Utenti del Cliente, proteggere l’integrità e la disponibilità delle Soluzioni, oltre che l’integrità, la disponibilità e la riservatezza dei Dati del Cliente, trasmessi dagli Utenti.
Riservatezza dei dati per il log-in:
I dati per il Log-in sono personali e riservati. Il Cliente farà tutto il possibile per mantenere segreti tali dati e per non rivelarli in alcun modo. Il Cliente è interamente responsabile dell’uso dei dati del Log in, delle custodia e della sicurezza dei codici di accesso inviati. Si assicurerà che nessuna persona non autorizzata dal Fornitore abbia accesso ai Servizi di Applicazione e alle Soluzioni. Generalmente, il Cliente si assume la responsabilità della sicurezza delle postazioni di lavoro utilizzate per accedere alle Soluzioni. Se si rende conto che un’altra persona ha accesso a queste, il Cliente informerà il Fornitore immediatamente e ne darà conferma tramite lettera raccomandata. Qualora perdesse o gli venissero rubati i dati per il log-in, il Cliente applicherà la procedura stabilita dal Fornitore per recuperare i dati per il log-in via e-mail o per telefono.

ARTICOLO 6. QUALITÀ DELL’APPLICAZIONE

Il Cliente è stato informato dei rischi tecnici legati a Internet e alle interruzioni di accesso che potrebbero verificarsi. Per questo motivo il Fornitore non sarà responsabile per qualsiasi indisponibilità o rallentamento dei Servizi di Applicazione. Inoltre, il Fornitore fornirà i suoi servizi secondo i termini della Carta Qualità. Il Fornitore non potrà garantire la continuità dei Servizi di Applicazione, forniti a distanza via Internet. Il Cliente prende atto di tale fatto.
Il Fornitore garantisce l’esecuzione di controlli efficaci per dare al Cliente una ragionevole garanzia di accesso e di utilizzo delle relative applicazioni secondo i tempi stabiliti dal presente contratto.
Il Fornitore garantisce l’attuazione dei Servizi di Applicazione secondo i termini della Carta di Qualità negli Allegati.
I Servizi di Applicazione potrebbero essere sospesi occasionalmente per la manutenzione necessaria sui server del Fornitore. Se i Servizi di Applicazione vengono interrotti per la manutenzione, il Fornitore provvederà a mettere in atto la procedura descritta di seguito nell’articolo “Manutenzione” in modo tale che il Cliente possa preferibilmente essere informato dell’interruzione e possa adottare le misure necessarie sufficientemente in anticipo da evitare qualsiasi interruzione della sua attività aziendale.
Il Fornitore non sarà considerato responsabile delle eventuali conseguenze dovute all’interruzione dell’attività aziendale del Cliente.

ARTICOLO 7. LICENZA

Il Fornitore assegna al Cliente un diritto personale, non esclusivo, non cedibile e non trasferibile, d’uso delle Soluzioni per l’intera durata del Contratto e in tutto il mondo.
Il Cliente potrà usare i Servizi di Applicazione e le Soluzioni esclusivamente in conformità con tali requisiti e la relativa documentazione. In particolare, la licenza per le Soluzioni è assegnata esclusivamente con l’obiettivo di permettere al Cliente l’uso dei Servizi, ed esclude qualsiasi altro scopo.
Il diritto all’uso si riferisce al diritto di presentare e mettere in atto i Servizi di Applicazione conformemente al loro scopo, in modalità SaaS, attraverso una connessione a una rete Internet. In nessun caso il Cliente metterà a disposizione tali Soluzioni ad una terza parte ed è rigorosamente vietato un uso diverso, in particolare ma non solo, qualsiasi adattamento, modifica, traduzione, adeguamento, divulgazione o decompilazione.

ARTICOLO 8. MANUTENZIONE

Il Fornitore è responsabiledella manutenzione incidentale e continua delle Soluzioni. Manutenzione incidentale:
L’assistenza telefonica per la gestione degli errori è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00. Gli errori devono essere confermati immediatamente al Fornitore via e-mail. Il Fornitore procederà alla diagnosi dell’errore e metterà in atto le misure di manutenzione incidentale.
(a) In caso di errore critico, il rapporto dovrà essere preparato entro 24 ore lavorative. Il Fornitore cercherà di correggere gli errori critici quanto prima e offrirà una soluzione temporanea.
(b) In caso di errore ordinario, il rapporto dovrà essere preparato entro 48 ore lavorative.
Il Fornitore cercherà di correggere l’errore e offrirà una soluzione temporanea che permetta di utilizzare le funzionalità compromesse, entro 60 giorni lavorativi.
(c) In caso di errori minori, il rapporto verrà preparato quanto prima e il Fornitore correggerà tali errori minori in una nuova versione del Servizio che risulterà parte della manutenzione continua.
Nei seguenti casi il Fornitore non è responsabile della Manutenzione:
- rifiuto del Cliente di collaborare con il Fornitore per risolvere i problemi e in particolare di rispondere a domande e fornire le informazioni richieste.
- uso dei Servizi di Applicazione non conforme allo scopo o alla documentazione.
- modifiche non autorizzate delle Soluzioni da parte del Cliente o di una terza parte.
- inottemperanza da parte del Cliente agli obblighi del Contratto.
- installazione di pacchetti software, software o sistemi operativi non sono compatibili con i Servizi di Applicazione.
- mancato funzionamento delle reti di comunicazione elettroniche.
- atto volontario di deterioramento, abuso o sabotaggio.
- deterioramento dovuto a un evento di forza maggiore o ad uso improprio dei Servizi di Applicazione.
Manutenzione continua:
Il Cliente beneficia di aggiornamenti e sviluppi funzionali dei Servizi di Applicazione.
Il Fornitore si impegna a trasmettere la documentazione aggiornata relativa ai nuovi aggiornamenti delle Soluzioni.
Le correzioni e gli sviluppi dei Servizi di Applicazione sono espressamente soggetti al presente Contratto. Il Fornitore garantisce che gli aggiornamenti o le nuove versioni del Software non comporteranno nessuna perdita nella prestazione o nella funzionalità dei Servizi di Applicazione.
Il Fornitore eseguirà regolarmente aggiornamenti antivirus e antimalware sui server.

ARTICOLO 9. SUPPORTO TECNICO

Il Fornitore risponderà per telefono al Cliente dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00, entro al massimo 1 ora dalla chiamata al numero +33 161 612 080.

ARTICOLO 10. FORMAZIONE

Su richiesta del Cliente, il Fornitore potrà, secondo condizioni da definire, accordarsi sulla disponibilità alla formazione.
Il Fornitore sottoporrà una proposta di formazione qualora il supporto tecnico e i report di manutenzione incidentale rilevassero la presenza di problemi relativi all’uso da parte del Cliente, diversi dagli errori.

ARTICOLO 11. ELABORAZIONE DEI DATI

11.1. DATI PERSONALI

Se i dati trasmessi con lo scopo di utilizzare i Servizi di Applicazione includono dati personali, il Cliente garantirà al Fornitore di ottemperare a tutti gli obblighi necessari ai sensi dell’Atto Francese dell’Informatica e delle Libertà Civili del 6 gennaio 1978 e di informare i soggetti interessati, che sono persone fisiche, sull’utilizzo che viene fatto dei suddetti dati personali. A tal proposito, il Cliente risarcirà il Fornitore in caso di ricorso, reclamo o rivendicazione presentati da una persona fisica i cui dati personali potrebbero essere stati riprodotti o gestiti nel Servizio di Applicazione. Il Fornitore si impegna a comunicare al Cliente qualsiasi violazione della sicurezza che si sia verificata che abbia conseguenze dirette o indirette sull’elaborazione dei dati, nonché di qualsiasi reclamo da parte di un individuo interessato dall’elaborazione dei dati secondo i termini del presente Contratto. Tale evento dovrà essere comunicato il prima possibile ed entro un massimo di quarantotto ore dalla scoperta della violazione della sicurezza o del reclamo ricevuto.
Il Fornitore si impegna a informare il Cliente sull’ubicazione dei Dati e, più in generale, a divulgare qualsiasi informazione utile o necessaria per attivare la messa in atto di tali dichiarazioni. Il Cliente, in qualità di regolatore, si impegna a rispettare le clausole contrattuali standard stabilite dalla Commissione Europea il 5 febbraio 2010 e ad ottenere la corretta autorizzazione dalla CNIL (Commissione Nazionale Francese dell’Informatica e delle Libertà).
Con la presente il Fornitore informa il Cliente che i Dati saranno gestiti su server ubicati nei seguenti Paesi: Francia. In caso di cambi dei Paesi di destinazione da parte del Fornitore, il Cliente verrà previamente informato, a breve scadenza, al fine di ottenerne il consenso scritto. Ove del caso, il Fornitore dovrà fornire al Cliente una lista aggiornata dei Paesi di destinazione. Le Parti si impegnano a raccogliere e elaborare qualsiasi dato personale in conformità con la legge in vigore applicabile alla data dell’elaborazione, e in particolare, con l’atto modificato n. 78-17 del 6 gennaio 1978. Nel rispetto di questa legge, il Cliente è responsabile dell’elaborazione effettuata secondo i termini del presente Contratto.

11.2. UTILIZZO DEI DATI

Il Cliente ha la responsabilità di redazione dell’utilizzo dei Servizi di Applicazione.
Il Cliente è l’unico responsabile della qualità, legittimità e pertinenza dei Dati e dei contenuti che trasmette per gli scopi d’uso dei Servizi di Applicazione. Inoltre, garantisce di avere i diritti di proprietà intellettuale che permettono l’uso dei Dati e dei contenuti. Di conseguenza, il Fornitore non si assumerà la responsabilità qualora i Dati e/o il contenuto non fossero conformi alle leggi e ai regolamenti, alle disposizioni delle politiche pubbliche o ai requisiti del Cliente.
Il Cliente manleverà il Fornitore, alla prima richiesta, da tutte le responsabilità che potrebbero risultare da accuse provenienti da una terza parte in merito alla violazione di tale indennizzo.
Più in generale, il Cliente è l’unico responsabile del contenuto e dei messaggi divulgati e/o scaricati attraverso i Servizi di Applicazione. Il Cliente resta l’unico proprietario dei Dati che costituiscono il contenuto delle Soluzioni.
Qualora un’autorità amministrativa o giudiziaria dovesse inviare una richiesta al Fornitore, questo si impegna a informarne immediatamente il Cliente.
Il Cliente adempirà alle formalità dichiarative relative all’Elaborazione nei confronti delle autorità competenti in materia di protezione dei dati. Il Fornitore si impegna a fornire qualsiasi informazione utile per adempiere a tali formalità.

11.3. SICUREZZA DEI DATI

Ciascuna delle Parti si impegna ad attivare i mezzi tecnici adeguati a garantire la sicurezza dei Dati.
Senza pregiudizio dell’articolo “Responsabilità”, il Fornitore si impegnerà a mantenere l’integrità e la riservatezza dei Dati contenuti nelle Soluzioni. Il Fornitore adotterà le misure tecniche e organizzative necessarie per evitare qualsiasi accesso abusivo o uso dei Dati e per evitare qualsiasi perdita, alterazione o distruzione degli stessi.
Ai sensi del Contratto, il Fornitore agirà esclusivamente secondo le istruzioni fornite dal Cliente. A tal scopo, il Fornitore si impegna a non utilizzare i Dati per i propri scopi o per quelli di una terza parte.
Ai sensi dell’Articolo 34 dell’Atto francese di Informatica e delle Libertà Civili e successive modifiche, il Fornitore si impegna ad adottare tutte le precauzioni necessarie per mantenere in sicurezza le informazioni e, in particolare, per proteggerle da qualsiasi distruzione accidentale o illecita, perdita accidentale, alterazione, divulgazione o accesso non autorizzato, in particolare se l’Elaborazione include la trasmissione dei dati all’interno di una rete, nonché tutte le precauzioni contro qualsiasi forma di elaborazione illegale o divulgazione a persone non autorizzate.
Il Fornitore doterà il Cliente delle politiche di sicurezza informatica in vigore e lo informerà degli eventuali cambiamenti di suddette politiche. Metterà a disposizione del Cliente i documenti relativi alla sicurezza dei propri dati, inclusi, in particolare, la documentazione tecnica necessaria, l’analisi dei rischi prodotta e una lista dettagliata delle misure di sicurezza adottate.
Le Piattaforme informatiche e i documenti forniti dal Cliente al Fornitore restano di proprietà del Cliente.
I dati contenuti su tali mezzi e in questi documenti sono rigorosamente coperti dal segreto professionale (Articolo 226-13 del Codice Penale Francese), e lo stesso si applica a tutti i dati di cui il Fornitore venisse a conoscenza durante l’esecuzione del Contratto. Il Fornitore si impegna ad assicurare l’osservanza – da parte sua e del suo staff - del Contratto, con i seguenti obblighi:
- non farà nessuna copia di documenti e mezzi di informazione a lui assegnati a meno che ciò non si riveli necessario per l’esecuzione del presente Contratto e su previo accordo del Cliente.
- non userà i documenti e le informazioni elaborate per scopi diversi da quelli specificati nel presente contratto.
- non divulgherà questi documenti o informazioni ad altre persone, siano esse disciplinate dal diritto pubblico o privato, o a persone fisiche o giuridiche.
- adotterà tutte le misure necessarie per evitare qualsiasi uso improprio o fraudolento dei file durante l’esecuzione del contratto.

ARTICOLO 12. AUDIT TECNICO

Il Cliente, previa notifica scritta al Fornitore, con preavviso minimo di 4 settimane, potrebbe svolgere, a proprie spese, un audit delle condizioni operative delle Soluzioni e, più in generale, dell’ottemperanza del Provider alle specifiche tecniche e di sicurezza [Carta di Qualità negli allegati]. A questo scopo, il Cliente designerà un revisore indipendente, non concorrente del Fornitore nel mercato SaaS, il quale dovrà essere approvato dal Fornitore e dovrà firmare un accordo di riservatezza.
L’audit deve essere svolto nel rispetto rigoroso delle condizioni sopra descritte e non dovrà riguardare dati di ordine finanziario, contabile o commerciale.
Il Fornitore si impegna a collaborare in buona fede con l’esperto per facilitare l’audit, fornendo a quest’ultimo tutte le informazioni necessarie e rispondendo a tutte le richieste relative a suddetto audit. L’audit sarà eseguito durante le ore lavorative del Fornitore. Una copia del rapporto di audit eseguito dal revisore sarà spedita a ciascuna delle Parti e sarà esaminato congiuntamente da queste ultime, le quali concordano di incontrarsi a tal scopo.

ARTICOLO 13. CONDIZIONI FINANZIARIE

13.1. COSTI

Le condizioni finanziarie sono stabilite negli Allegati.
Le spese per i Servizi sono indicate in euro e non includono tasse o oneri.
L’indirizzo di fatturazione è l’indirizzo della sede legale del Cliente.
I seguenti aspetti non sono inclusi nelle suddette spese e richiedono fatture separate:
- formazione
- e più in generale qualsiasi fornitura non inclusa nell’offerta SaaS

13.2. METODI DI PAGAMENTO

A prescindere dalla durata del contratto, i Servizi devono essere fatturati ogni 12 mesi.
Le fatture possono essere pagate anticipatamente, entro 30 giorni dalla ricezione, tramite assegno o bonifico bancario.

13.2. MANCATO PAGAMENTO

Senza pregiudizio di qualsiasi risarcimento danni e interessi, il mancato pagamento di una fattura da parte del Cliente autorizzerà il Fornitore a:
- applicare gli interessi dovuti al ritardo pari a tre volte il tasso di interesse prescritto dalla legge, senza previa notifica e a partire dal primo giorno di ritardo.
- reclamare costi aggiuntivi per servizi bancari e di gestione (recupero, costi per la corrispondenza e per i solleciti telefonici, ripresentazione delle passività rifiutate dalla banca).
- sospendere immediatamente i Servizi.

ARTICOLO 14. PROPRIETÀ

Il Cliente è e rimane il proprietario di tutti i Dati che utilizza tramite i Servizi di Applicazione ai sensi del presente Contratto.
Il Fornitore è e rimane il titolare dei diritti di proprietà riguardanti tutti gli elementi dei Servizi di Applicazione e delle Soluzioni messe a disposizione del Cliente e più in generale delle infrastrutture informatiche (hardware e software) utilizzate o sviluppate ai sensi del Contratto. Il Contratto non conferisce al Cliente alcun diritto di proprietà delle Soluzioni. La disponibilità temporanea delle Soluzioni alle condizioni stabilite nel Contratto non dà al Cliente il diritto di proprietà intellettuale ai sensi Codice di Proprietà Intellettuale Francese.
È vietato al Cliente riprodurre qualsiasi elemento del Software o della relativa documentazione, con qualsiasi metodo, in qualunque forma o qualunque mezzo. Il Cliente non cederà i diritti e gli obblighi derivanti dal Contratto, totalmente o parzialmente, che sia mediante attribuzione temporanea, accordo di sublicenza o qualsiasi altro contratto che trasferisca suddetti diritti e obblighi.

ARTICOLO 15. GARANZIA DEL TITOLO

Il Fornitore dichiara e garantisce:
- che le Soluzioni da lui sviluppate sono originali ai sensi del Codice di Proprietà Intellettuale Francese,
- che possiede tutti i diritti di proprietà intellettuale richiesti per l’esecuzione del Contratto.
Il Fornitore dichiara e garantisce che le Soluzioni non violano i diritti di terze parti.

ARTICOLO 16. RESPONSABILITÀ - FORZA MAGGIORE

Ciascuna delle Parti si assume la responsabilità per conseguenze derivanti da propria negligenza, errori o omissioni e da negligenza, errori e omissioni dei propri subappaltatori che potrebbero causare danni diretti all’altra Parte.
Inoltre, e in caso di negligenza comprovata dal Cliente, il Fornitore avrà solo l’obbligo di risarcire le conseguenze finanziarie del danno diretto o prevedibile dovuto alla prestazione dei Servizi. Di conseguenza, il Fornitore non può, in nessuna circostanza, assumersi la responsabilità per danni indiretti o prevedibili o per perdite del Cliente o di terze parti che includano nello specifico perdite di guadagni, perdita, inesattezze o danneggiamento di file o Dati, danni commerciali, perdita di reddito o di utili, perdita di clienti, di opportunità, costi per l’ottenimento di un prodotto sostitutivo, servizio o tecnologia, legato o derivante dalla mancata o dalla sbagliata prestazione dei servizi.
In ogni caso, l’importo di cui il Fornitore è responsabile è rigorosamente limitato al rimborso delle somme effettivamente pagate dal Cliente a decorrere dalla data in cui tale evento si è verificato, per postazione di lavoro dell’utente, per giorno di interruzione basato sul consumo medio nei 6 mesi precedenti.
Inoltre, il Fornitore non sarà considerato responsabile per la distruzione accidentale dei Dati da parte del Cliente o di una terza parte che ha accesso ai Servizi di Applicazione attraverso i Dati per il Log-in forniti al Cliente.
In nessun caso il Fornitore sarà considerato responsabile di qualsiasi danno per perdite causate da interruzione o riduzione del servizio da parte dell’operatore delle telecomunicazioni, del fornitore di energia o in caso di forza maggiore.
Nessuna delle Parti sarà considerata responsabile di qualsiasi violazione degli obblighi derivanti dal presente Contratto se tale violazione è dovuta a: una decisione governativa, incluso il ritiro o la sospensione di autorizzazioni, sciopero totale o parziale, interno o esterno alla compagnia, incendio, disastro naturale, stato di guerra, interruzione totale o parziale o arresto delle reti elettriche o di telecomunicazione, atti di pirateria informatica o, più in generale, qualsiasi altro evento di forza maggiore che presenti le caratteristiche definite dalla giurisprudenza. La Parte che riscontra tale evento dovrà informare l’altra immediatamente dell’impossibilità di adempiere ai propri obblighi. La sospensione degli obblighi o il ritardo non potrà essere usato per invocare responsabilità dovute a inottemperanza agli obblighi, né darà adito a richieste di pagamento danni o interessi per ritardi nel pagamento.

ARTICOLO 17. ASSICURAZIONE

Il Fornitore ha sottoscritto le polizze assicurative necessarie per coprire i rischi legati alla sua attività aziendale. Se espressamente richiesto, presenterà al Cliente le prove della stipula di tali polizze.
Il Cliente si assicurerà di avere sufficienti garanzie per disciplinare il trasferimento dei Dati, in particolare tramite l’applicazione di regole aziendali vincolanti sui subappaltatori o attraverso la sottoscrizione di clausole contrattuali standard adottate dalla Commissione Europea nella sua decisione 2010/84/UE con le Parti interessate, incluso il Fornitore e qualsiasi subappaltatore.

ARTICOLO 18. RISOLUZIONE

In caso di violazione degli obblighi contrattuali di una delle Parti, l’altra Parte avrà diritto a recedere dal Contratto nei 30 giorni successivi tramite una lettera di notifica inviata con raccomandata il cui avviso di ricezione è stato ignorato. La o le violazioni riscontrate saranno indicate nelle lettera di notifica.
In caso di risoluzione, il Cliente cesserà di utilizzare i codici di accesso delle Soluzioni o dei Servizi di Applicazione.
I servizi di reversibilità saranno attuati secondo quanto stabilito dall’articolo “Reversibilità”.
Il Fornitore non memorizzerà i Dati oltre il periodo di memorizzazione stabilito dal Cliente per gli scopi per i quali sono stati raccolti e, in ogni caso, non li memorizzerà dopo la cessazione del Contratto.
Al termine del Contratto e nel caso di cessazione anticipata, per qualunque ragione, il Fornitore e i suoi subappaltatori restituiranno immediatamente una copia di tutti i Dati al Cliente, nello stesso formato con cui quest’ultimo li aveva inviati al Fornitore, o in mancanza di ciò, in un formato strutturato e comunemente usato. La restituzione verrà confermata da un rapporto, datato e firmato dalle Parti.
Una volta completata l’operazione di restituzione, il Fornitore distruggerà le copie dei Dati contenuti nei suoi sistemi entro un tempo ragionevole e dovrà fornire le prove di tale distruzione al Cliente entro un periodo ragionevole in seguito a firma del rapporto di restituzione.

ARTICOLO 19. REVERSIBILITÀ

In caso di cessazione del rapporto contrattuale, per qualsiasi motivo, il Fornitore si impegna a restituire – o possibilmente a distruggere, a scelta del Cliente – tutti i Dati di sua proprietà, in un formato leggibile standard che non crei problemi in un ambiente equivalente (dump SQL). L’operazione sarà svolta senza costi, su richiesta del Cliente comunicata tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno e entro 7 giorni dalla ricezione di tale richiesta.
Il Cliente lavorerà attivamente con il Fornitore al fine di facilitare il recupero dei Dati.
Il Fornitore garantirà che il Cliente potrà continuare ad utilizzare i Dati, senza interruzione, direttamente o con l’assistenza di un altro fornitore di servizi.
Su richiesta, e previa fattura aggiuntiva, il Fornitore ricaricherà i Dati del Cliente nel sistema selezionato, fermo restando che è responsabilità del Cliente assicurarsi che questo sia totalmente compatibile. Su richiesta del Cliente, il Fornitore darà un ulteriore supporto tecnico al Cliente e/o a una terza parte da lui designata per la reversibilità.
Il supporto sarà fatturato al tasso del Fornitore in vigore nel momento in cui è stata emessa la notifica di reversibilità.

ARTICOLO 20. MANCATA RICHIESTA DI PERSONALE

Ciascuna delle Parti potrà astenersi da assumere o dare lavoro a qualsiasi dipendente dell’altra Parte, direttamente o tramite un intermediario, senza previo accordo espresso di questa Parte. Tale disposizione è valida per tutta la durata del Contratto e per i 12 mesi successivi alla cessazione.
Se una delle Parti non rispetta tale obbligo, si impegna a ricompensare l’altra Parte, pagando immediatamente, su richiesta, una somma stabilita pari a 12 volte la remunerazione lorda mensile del dipendente al momento della sua partenza.

ARTICOLO 21. RISERVATEZZA

Ciascuna delle parti ha l’obbligo (i) di mantenere la riservatezza sulle informazioni ricevute dall’altra Parte e, in particolare (ii) di non rivelare le informazioni riservate dell’altra Parte a terzi che non siano dipendenti o agenti e che chiedano di conoscerle; e (iii) di utilizzare le informazioni riservate dell’altra Parte per esercitare i propri diritti e adempiere agli obblighi del Contratto.
Nonostante quanto precedentemente stabilito, nessuna delle Parti avrà alcun obbligo nei confronti di informazioni che (i) sono diventate o diventano di dominio pubblico indipendentemente dalla Parte che le riceve, (ii) sono state sviluppate indipendentemente dalla Parte che le riceve, (iii) erano già note alla Parte prima che l’altra le divulgasse, (iv) sono state ricevute legittimamente da una terza parte non soggetta ad obbligo di riservatezza, o (v) devono essere divulgate per legge o a seguito di un’ordinanza del tribunale (in questo caso devono essere divulgate solo allo scopo richiesto e a seguito di notifica alla parte che le aveva inizialmente fornite per iscritto).
Gli obblighi delle Parti nei confronti delle informazioni riservate resteranno in vigore per tutta la durata del Contratto e, una volta concluso, finché le informazioni in questione resteranno riservate per la Parte che le ha divulgate e, in ogni caso, per un periodo di 5 anni dalla conclusione del contratto.
Ciascuna delle Parti dovrà restituire tutte le copie di documenti e mezzi che contengono informazioni riservate dell’altra Parte non appena il Contratto sarà concluso per qualunque motivo.
Le Parti si impegnano altresì ad assicurare che il proprio personale rispetterà tali disposizioni, così come qualsiasi agente o terzo interessato in qualsiasi forma dal Contratto.

ARTICOLO 22. DISPOSIZIONI VARIE

L’invalidità, la decadenza, la non applicabilità o la mancanza di potere vincolante di una o di ciascuna delle disposizioni del Contratto non daranno origine a invalidità delle restanti disposizioni contrattuali, alla decadenza o alla non applicabilità o alla mancanza di potere vincolante e resteranno in vigore. Tuttavia, le Parti potrebbero, per mutuo consenso, concordare di sostituire la/e disposizione/i annullata/e.
I dati del Cliente costituiscono il contenuto delle Soluzioni.
Il Contratto è soggetto alla legge francese ed esclude qualsiasi altra legislazione.
Qualora il contratto fosse redatto, o tradotto, in varie lingue, solo la versione francese avrà potere vincolante. Controversie – clausola che conferisce competenza territoriale:
Al fine di trovare una soluzione condivisa a qualsiasi controversia che dovesse insorgere durante l’esecuzione del Contratto, le Parti concordano di incontrarsi entro 30 giorni dal ricevimento della raccomandata con ricevuta di ritorno inviata da una delle due Parti.
SE, AL TERMINE DI UN PERIODO DI QUINDICI GIORNI, LE PARTI NON RAGGIUNGONO UN ACCORDO SU UN COMPROMESSO O UNA SOLUZIONE, LA CONTROVERSIA SARA’ REGOLATA DAL TRIBUNALE COMPETENTE NELLA SEDE LEGALE DEL FORNITORE.

ALLEGATO A - CARTA DI QUALITÀ

Il Fornitore si impegna a rispettare la Carta di Qualità e, in particolare, i seguenti punti che fungono da garanzia della qualità del servizio:

DISPONIBILITÀ

Il Fornitore si impegna ad eseguire controlli efficaci per dare una ragionevole garanzia al Cliente di avere accesso e di poter utilizzare le relative applicazioni secondo i tempi stabiliti dal presente Contratto.
Il Fornitore ha introdotto un sistema ridondante in grado di gestire il servizio ininterrottamente.
In caso di non ottemperanza agli impegni di disponibilità nel corso di un mese, saranno applicate le seguenti sanzioni:
- l’importo totale tasse escluse delle sanzioni dovute per un mese con limite massimo del 100% del prezzo dovuto mensilmente, tasse escluse, per quel mese.
Report:
Il Fornitore presenterà un report di disponibilità al fine di verificare i parametri definiti nella presente Carta.

SICUREZZA E RISERVATEZZA

Il Fornitore si impegna a fornire un accesso e un utilizzo sicuri alle Soluzioni sulla base dei protocolli, in conformità con le pratiche standard del settore.
Il Fornitore ha adottato misure di salvaguardia efficaci contro l’accesso elettronico e fisico non autorizzato ai propri sistemi operativi e alle proprie applicazioni, alle informazioni riservate del Cliente al fine di garantire che l’accesso ai sistemi e ai Dati del Cliente sia limitato a individui autorizzati e che le informazioni riservate siano protette contro qualsiasi uso contrario ai suoi scopi.
Il Fornitore ha eseguito un doppio backup dei Dati con verifica da parte dei suoi servizi, su base quotidiana e in risposta a qualsiasi specifica richiesta legata a un evento. Le Parti si impegnano a collaborare con le autorità competenti in materia di protezione dei dati, in particolare nel caso di un eventuale invio di richiesta di informazioni o nel caso di un’ispezione. I mezzi sono memorizzati in due luoghi separati per 7 giorni consecutivi.
Il backup dei Dati viene effettuato attraverso una procedura backup di database.
Il periodo di ripristino dei backup è di 1 giorno.

INTEGRITÀ

Il Fornitore si impegna ad attuare controlli efficaci al fine di garantire che le applicazioni messe a disposizione dei Clienti elaborino i dati affidati senza rischio di omissioni, alterazioni, deformazioni o qualsiasi altra forma di errore che potrebbe danneggiare l’integrità dei risultati, che i dati siano elaborati conformemente con le disposizioni di legge e che i Dati e l’elaborazione siano accessibili in caso di eventuali ispezioni o audit esterni.
L’integrità dell’elaborazione dei dati si applica a tutti i componenti del sistema e a tutte le fasi di elaborazione (input dati, trasmissione, elaborazione, memorizzazione e output dati). Tali controlli comprendono controlli di coerenza e di elaborazione, rilevamento e gestione di errori oltreché informazioni degli Utenti su qualsiasi rischio di non conformità correlato.

Prestazioni

Il Fornitore garantisce un tempo di risposta di 5 secondi tra il suo server e qualsiasi Utente in Francia. Il tempo di risposta si riferisce alla media mensile della media giornaliera del tempo di risposta per l’apertura di una pianificazione settimanale.

ALLEGATO B - CONDIZIONI FINANZIARIE

PlanningPME Web Access Saas Costi mensili tasse escluse
Gestione da 1 a 9 risorse 39 €
Gestione da 10 a 19 risorse 59 €
Gestione da 20 a 29 risorse 79 €
Gestione da 30 a 39 risorse 99 €
Gestione da 40 a 49 risorse 119 €
Gestione da 50 a 74 risorse 149 €
Gestione da 75 a 99 risorse 179 €
Gestione da 100 a 149 risorse 219 €
Gestione da 155 a 199 risorse 259 €
Gestione da 200 a 249 risorse 299 €
Gestione da 250 a 299 risorse 339 €
Gestione da 300 a 399 risorse 399 €
Gestione da 400 a 499 risorse 459 €
Gestione di oltre 500 risorse Contattateci